Angmark

Popolazione: 54.000
Forma di governo: regno (gov: Cyning Knui Gillingsunu)
Religione: Neorthe, Freo, Thunor, Eostre

Dopo la Guerra del Gelo, la terra oggi chiamata Angmark era una brughiera desolata i cui abitanti Anari erano stati completamente sterminati. Eventualmente vi si stabilirono dei colonizzatori Saxa che, dopo aver fallito nel tentare di conquistare il reame elfico di Angarion, decisero di fondare l’Angmark nelle vicine terre abbandonate. Da allora essi mantengono con gli elfi rapporti di buon vicinato.

Angmark è un piccolo regno essenzialmente dedito alla pesca, la caccia e all’esportazione di legname. Per quanto si estenda a nord fino ai Monti-barriera, essi sono infestati di orchi che razziano le terre vicine con sempre maggiore frequenza. Per difendere il suo popolo, il padre dell’attuale re costruì una grande muraglia, lo Scieldvollr (Muro di Scudi) per difendere le terre a sud.

L’Angmark è prevalentemente composto da praterie e basse colline, inadatte all’agricoltura.
Gli arcieri dell’Angmark sono i migliori tra le tribù Saxa, poichè mentre nella maggior parte dei regni è preferito il combattimento corpo a corpo nell’Angmark la difesa dello Scieldvollr ha mostrato ai Saxa l’importanza delle armi a distanza.

Angmark

The Frozen Die Visanideth